Ufficio demografico

 

L'ufficio demografico è composto dai seguenti uffici:

 

ANAGRAFE

(dal greco ἀναγραϕή, "registro") compete a questo ufficio la tenuta del registro della popolazione. 

In Italia i comuni mantengono due registri anagrafici paralleli: l'anagrafe della popolazione residente (APR) e l'anagrafe degli italiani residenti all'estero (AIRE). 

 

 

STATO CIVILE 

L'ufficio tiene i registri dello stato civile, nei quali sono inseriti gli atti di cittadinanza, di nascita, di matrimonio e di morte e rilascia estratti e certificati.

 

  

UFFICIO ELETTORALE

L'Ufficio elettorale ha la funzione di gestire l'archivio elettorale, ovvero provvede a tenere costantemente aggiornate le liste elettorali provvedendo alla cancellazione degli elettori che hanno perso il diritto di voto, i deceduti e gli emigrati ed iscrivendo gli immigrati, i diciottenni e coloro che hanno riacquistato il diritto di voto. Si occupa inoltre della tenuta degli Albi dei Presidenti di seggio, degli scrutatori, dei Giudici Popolari.  

 

 

UFFICIO LEVA 

Il servizio di leva militare, con il nuovo codice (art. 1929) è limitato nella sua attuazione operativa: non vi è più operatività per la coscrizione obbligatoria. Tuttavia, nonostante l’entrata in vigore delle nuove norme, i Comuni sono comunque tenuti a formare e aggiornare le liste di leva, nelle quali continuano ad essere iscritti i cittadini italiani di sesso maschile al compimento del loro 17° anno di età.